21012020-insigne10-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Napoli-Juve 2-1: Zielinski-Insigne piegano Sarri e CR7. IL TABELLINO

Napoli-Juve 2-1: una vittoria straordinaria. Zielinski-Insigne, un uno-due che piega la squadra di Maurizio Sarri, l’ex tanto atteso e tanto fischiato. Cristiano Ronaldo nel finale accorcia, s’arrabbia, ma non basta: seconda sconfitta (terza stagionale compresa la Supercoppa) e campionato tenuto ancora aperto, con l’Inter a -3 e la Lazio che, potenzialmente, può arrivare a -2 vincendo il recupero. Chi accorcia in classifica è anche la squadra di Gattuso, ora a quota 27 punti ed a4 dalla zona Europa League. Ma ancor prima di ritrovare punti e vittorie, per il Napoli è fondamentale ritrovare l’entusiasmo. E partite come queste, battendo i Campioni in carica, l’odiata rivale di sempre, è gli ex tanto amati (un tempo), possono aiutare.

Perchè Napoli-Juve è sempre Napoli-Juve

IL TABELLINO:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabiàn Ruiz, Demme (69′ Lobotka), Zielinski (81′ Elmas); Callejon, Milik (90′ Llorente), Insigne
A disp: Daniele, Karnezis, Maksimovic, Luperto, Lozano, Leandrinho All. Gattuso

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (50′ Rabiot), Matuidi (72′ Douglas Costa); Dybala (72′ Bernardeschi), Higuain, Ronaldo All. Sarri
A disp: Pinsoglio, Buffon, Ramsey, Rugani, Coccolo All. Sarri

Arbitro: Mariani di Aprilia (VAR Rocchi, AVAR Del Giovane)
Rete: 63′ Zielinski (N), 87′ Insigne (N), 91′ Ronaldo (J)
Ammoniti: Demme, Hysaj (N), Bentancur, Rabiot, Bernardeschi, De Ligt, Ronaldo (J)
Note: 45mila spettatori circa di cui 300 ospiti. Angoli: 3-2. Recupero: 1′ pt, 4′ st

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *