Messi si interroga sul suo futuro: al Barcellona si sentirebbe più solo

Lionel Messi finisce nuovamente nell’occhio del ciclone dei media spagnoli. Il quotidiano “Diario AS” descrive l’asso argentino un calciatore “solo”, “spaesato” e “disorientata”. L’impressione è corroborata dalle espressioni della Pulce in campo, immortalate di continuo e postate sui social, come quella di sbalordimento subito dopo la semifinale di Supercoppa spagnola persa in Arabia Saudita. Messi rimproverebbe alla sua squadra la mancanza di carattere che non permette ai suoi di uscire fuori quando le cose si fanno difficili. Dal clamoroso errore di Dembelè contro il Liverpool alla disattenzione sul corner di Alexander-Arnold fino agli errori di Supercoppa: tutto questo comincia ad alimentare dubbi sul futuro dell’argentino.

Eppure, lo scorso anno Leo Messi aveva trascinato i suoi alla vittoria della Liga, portando in dote il sesto Pallone d’Oro, ma Messi ha voglia di titoli di squadra, non solo personali.

Secondo AS l’argentino, alla soglia dei 33 anni, vedrebbe avvicinarsi la fine della sua storia col Barcellona. Lo ha ammesso anche lui stesso durante la consegna dell’ultimo Pallone d’Oro, così come ha ammesso che si sente ancora forte e superiore agli altri e con tanta voglia di vincere. La stessa voglia che, però, l’argentino non vede quando si gira verso i suoi compagni di squadra e nota la paura di perdere che sta entrando nelle ossa dei giocatori del Barcellona.

Fonte: Diario AS

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *