YOK01 YOKOHAMA (JAPÓN), 08/12/2016.- Fotografía facilitada por la FIFA el 13 de diciembre de 2016 y fechada el 8 de diciembre de 2016 que muestra al árbitro y los asistentes de vídeo durante el partido del Mundial de Clubes de Japón 2016 entre el Kashima Antlers y el Auckland City en el estadio Yokohama de Japón. La FIFA ha puesto en marcha a prueba los "asistentes de vídeo" durante esta competición.EFE/Shaun Botterill / SÓLO USO EDITORIAL/ PROHIBIDA SU VENTA/ PROHIBIDO SU ARCHIVO

Marelli, ex arbitro: “Rosso a Koulibaly e rigore per il Napoli: ecco cos’è mancato ieri”

A Radio Punto Nuovo è intervenuto Luca Marelli, ex arbitro: “In Inghilterra ieri hanno convalidato una rete al Southempton cominciata con un controllo di mano di un loro giocatore. Non è accettabile, non ha alcun senso che il VAR l’abbia convalidata ed infatti il responsabile ha ammesso l’errore. In Italia abbiamo ancora qualche problema, ma in Inghilterra sono in alto mare. Pasqua? E’ uno studente intelligente, ma non si applica. Ha grandi potenzialità che non riesce ad esprimere. Non capisco cosa gli succeda, ma non per gli episodi, ma l’atteggiamento in generale, poco convinto. Ieri Koulibaly andava espulso, non c’è da discutere. Rigore per il Napoli? Certo che c’era, indiscutibile. Qualcosa bisogna fare, ma non si possono perdere dei rigori del genere: forse in campo, ma non con un mezzo così potente. Abbiamo la tecnologia e viene utilizzata in maniera limitata. Purtroppo abbiamo una linea interpretativa su questo protocollo, limitata. Utilizzare il VAR per un arbitro è penalizzante? No. Se un arbitro sbaglia, come ieri La Penna, viene comunque penalizzato”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *