Lewis Hamilton

Hamilton-Ferrari: matrimonio possibile dopo il 2020

La stagione di Formula 1 è ormai al termine, con il Gp di Abu Dhabi che chiuderà la stagione dominata dalle Mercedes e da Hamilton.

Il pilota inglese ha dimostrato ancora una volta di essere il miglior pilota del Circus, raggiungendo quota 6 mondiali vinti in carriera.

Il futuro in rosso è più vicino

Con il contratto in scadenza nel 2020, per la Gazzetta dello Sport il futuro del pilota potrebbe essere alla guida della Ferrari.

Un indizio lo aveva dato Toto Wolff: ” So che può succedere”, fu la risposta del Team Principal. “E ne abbiamo anche parlato apertamente fra di noi. Il Cavallino è un marchio fenomenale, il più prestigioso in F.1, e ogni pilota sogna di vincere il titolo con la Rossa. D’altra parte anche la Mercedes ha una grande storia e in questi anni stiamo rinnovando i fasti delle Frecce d’argento, cosa di cui Lewis è fiero. Spero che lui finisca la carriera vincendo altri titoli con noi, ma so che tutti avrebbero il desiderio di andare in Ferrari”.

Inoltre il capo dei tedeschi Ola Kallenius è orientato all’austerity e quindi difficilmente si andrà oltre i 50 milioni attualmente percepiti dall’inglese.

Ma anche in casa Ferrari c’è cautela, con Binotto che dice: “Lewis è un pilota fantastico. Sapere che è disponibile nel 2021 ci può solo rendere felici”, ha detto aprendo la porta. “Però è presto per ogni decisione. Per ora siamo contenti dei nostri piloti. Ne parleremo a un certo punto della prossima stagione e capiremo cosa fare. E anche le intenzioni di Vettel“.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *