berrettini-tennis

Berrettini chiude le sue ATP Finals con una vittoria. Battuto 7-6, 6-3 Thiem

Il tennista azzurro abbandona il torneo con una vittoria storica per il tennis italiano, mai un azzurro aveva vinto un match alle Finals

Berrettini conclude nel modo più dolce un 2019 che non dimenticherà presto. Pur essendo già fuori dal torneo a causa delle sconfitte rimediate con Djokovic e Federer, gioca una grandissima partita contro Thiem. L’azzurro ha dimostrato ancora una volta di non essere arrivato tra i primi 8 del mondo per puro caso, prendendosi gli applausi del pubblico londinese dal primo all’ultimo game. L’austriaco dall’altro lato della rete ha potuto poco contro i colpi di Matteo oggi, ma si gode il primo posto nel girone.

Il primo set si gioca sul filo dell’equilibrio, con entrambi i tennisti davvero attenti nei rispettivi turni di servizio. Non vengono concesse palle-break per 8 games, fino a quanto Berrettini non strappa il servizio a Thiem e vola sul 5-4. Sfortunatamente l’austriaco reagisce e piazza subito il contro-break, indirizzando il set verso il più classico dei tie-break. L’azzurro domina un Thiem forse un po’stanco e porta a casa il primo parziale col punteggio di 7-6. Nel secondo set Berrettini è più incisivo nei turni di risposta e porterà a casa il set agevolmente sul 6-3. Un anno indimenticabile per Berrettini che adesso si godrà qualche settimana di riposo prima di riprendere con l’ATP Cup per l’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *