Ad imageAd image

Ciro Ferrara all’inaugurazione della “Casa di Matteo” a Bacoli: gli arredi donati da lui, Cannavaro e Hamsik

admin
admin
2 Min di lettura

Anche Ciro Ferrara, in rappresentanza della sua Fondazione insieme a Fabio Cannavaro, presente all’inaugurazione di una nuova struttura chiamata “La Casa di Matteo” a Bacoli, comune a nord di Napoli. Il progetto “La Casa di Matteo”, già presente nel quartiere Vomero di Napoli, diventa una nuova sfida ampliandosi in una seconda struttura situata a Bacoli, donata in comodato d’uso gratuito dal Pio Monte della Misericordia, ristrutturata ed arredata grazie al sostegno dell’Associazione AVES, della Fondazione Cannavaro-Ferrara, della Fondazione Giglio e l’Organizzazione Un Mondo di solidarietà. Arredi donati da queste fondazioni e associazioni ed anche da un altro ex capitano del Napoli, Marek Hamsik.

La Casa di Matteo Bacoli ospiterà non solo bambini fuori famiglia affetti da gravi patologie e disabilità, ma anche le famiglie residenti fuori regione che necessitano di un luogo idoneo ai propri figli in terapia presso le principali strutture ospedaliere del territorio. La struttura comprenderà inoltre la “Ludoteca del Mare”, aperta anche ai bambini esterni, proponendo molteplici attività educative e riabilitative all’avanguardia ed un’area dedicata alle attività sportive.

All’inaugurazione hanno partecipato il Sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, il Vescovo di Pozzuoli Mons. Gennaro Pascarella, il Barone Sandro Pasca, il Sovrintendente del Pio Monte della Misericordia, il Presidente di A Ruota Libera Onlus Luca Trapanese e l’ex calciatore Ciro Ferrara in rappresentanza della Fondazione Cannavaro-Ferrara:

Questo il discorso di Ferrara:
Condividi questo articolo