ilmionapoli-napoli-manchester-city-guardiola-silva-champions-league-ilmionapoli.it12

Manchester City, FFP violato: a rischio la partecipazione alla prossima Champions

Indiscrezioni che giungono direttamente dagli Stati Uniti

Il Manchester City rischia l’esclusione dalla Champions League. A scriverlo è il New York Times. Secondo il quotidiano statunitense, la richiesta di esclusione dalla massima competizione europea è l’esito più probabile dell’indagine in corso da parte dell’UEFA su presunte irregolarità finanziarie del club britannico. Football Leaks alla base di tutto.

L’accusa al Manchester City nasce infatti dai documenti trapelati nei mesi scorsi e resi pubblici dal tedesco Der Spiegel nel marzo di quest’anno. I Citizens, in particolare, avrebbero usato una compagnia ombra con base alle Isole Cayman per nascondere i rapporti con un fondo di investimento detentore dei diritti su calciatori, in violazione del divieto di TPO. Inoltre, sarebbero state commesse altre irregolarità finanziarie per evitare le regole UEFA. Nel mirino c’è anche la sponsorizzazione di Etihad. La compagnia aerea avrebbe infatti versato soltanto 8 milioni di sterline sui 59,5 previsti dall’accordo. Mentre il resto sarebbe stato versato da ADUG, la compagnia che è stata usata dallo sceicco Mansour per acquistare il club. Quindi, di fatto, dallo stesso City.

IPOTESI DA VERIFICARE – La richiesta minima sarebbe di un anno di esclusione dalle coppe europee. Ovviamente, fin qui la voce dell’accusa, peraltro al momento si tratta di ipotesi giornalistiche. Che tra l’altro il club inglese già in passato ha accusato di essere false. In aprile, da ultimo, alcuni ufficiali UEFA hanno incontrato emissari della società di Manchester, senza ottenere chiarimenti particolarmente convincenti. In caso di accoglimento delle accuse, infine, è da capire se l’eventuale esclusione possa avere effetto già nella prossima stagione. Una volta arrivata la sentenza, il City avrebbe diritto ai tempi per appellarsi contro la decisione. E il giudizio potrebbe sconfinare oltre l’inizio della competizione.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *