Lucas Leiva e l’insulto all’addetto stampa rossonero: smentisce tutto in un comunicato via social

Lucas Leiva al centro della polemica che non si placa del post-partita di Milan-Lazio. Le parole vergognose all’addetto stampa disabile rossonero: “Stai seduto e zitto”. Ma il centrocampista smentisce.

Il post-partita di Milan-Lazio continua a non placarsi, con un clamoroso retroscena svelato dall’edizione odierna de Il Messaggero: gli ispettori di campo avrebbero annotato nel loro referto anche altri due episodi con protagonisti giocatori bianco-celesti. Non solo il finale caotico del match e il caso Kessie-Bakayoko con la maglia di Acerbi sotto la curva. Fuori dal campo, sembrerebbe coinvolto anche un calciatore della Lazio. “Stai seduto e zitto” di Lucas Leiva, che avrebbe a rivolto a Ugo Allevi parole vergognose essendo, l’addetto stampa del Milan, costretto in sedia a rotelle. Rischia quindi un pesante deferimento il centrocampista della Lazio che avrebbe usato parole poco carine nei suoi riguardi, ma il centrocampista della Lazio ha già smentito tutto via social con un comunicato.

Si è in attesa comunque delle decisioni del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandea, che sono previste per la giornata di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *