champions-league-2019-il-mio-napoli-ssc-napoli-1

Al via la fase finale della Champions League: sfida all’egemonia Real

Comincia oggi la fase finale della 64esima edizione della UEFA Champions League. Iniziata il 26 giugno 2018 con la gara tra FC Santa Coloma e Drita, la 64esima edizione del maggior trofeo continentale riaprirà i battenti questa sera con le prime due gare valide per gli ottavi di finale: alle ore 21 si sfideranno Roma-Porto e Manchester United-Paris Saint Germain. Serata fondamentale questa anche perché, per la prima volta in assoluto in un’edizione della Champions League, gli arbitri delle rispettive partite saranno affiancati e coadiuvati dalla tecnologia VAR. Un esperimento quella di Ceferin, sempre restio all’utilizzo della tecnologia nonostante gli ottimi risultati ottenuti nei maggiori campionati europei e nel Mondiale di Russia.

Domani toccherà a Tottenham-Borussia Dortmund e ad un classico dei classici: Ajax-Real Madrid. Tra le italiane rimaste a contendersi l’ambito trofeo, oltre alla Roma, c’è anche la Juventus di Cristiano Ronaldo, che di Champions con la maglia del Real Madrid ne ha vinte eccome. I bianconeri avranno però un arduo compito da svolgere: battere l’Atletico Madrid di Simeone, la squadra di casa. La finale si terrà infatti il 1 giugno 2019 all’Estadio Wanda Metropolitano, dove gli uomini del Cholo hanno casa e bottega, e questa variabile sarà a dir poco fondamentale per le ambizioni del club di Madrid, già squadra molto difficile da affrontare in qualsiasi occasione. Tra le altre partite ci sarà un grande match che vedrà affrontarsi Liverpool e Bayern Monaco; a seguire, OL-Barcellona e Schalke 04-Manchester City.

Per il ritorno degli ottavi di finale si dovrà aspettare il 5 marzo, con conseguente sorteggio per designare i futuri quarti di finale il giorno 15 dello stesso mese.

La corsa per conquistare la coppa dalle grandi orecchie e interrompere l’egemonia sovrastante dei Blancos di Madrid è iniziata: mai come quest’anno, tutti si sentono pronti. Che possa riprendere la storia.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *