Italia, primo oro ai Mondiali di sci alpino: Paris re del SuperG

L’Italia conquista il primo oro di questi Mondiali di sci: Dominik Paris ha vinto il superG di Are al termine di una gara emozionante e tiratissima. Come nel superG femminile di ieri, in cui la Goggia ha conquistato la medaglia d’argento a 2/100 dalla Shiffrin, il podio è ristretto in un pugno di centesimi. Paris ha chiuso in 1’24”20, di 9 centesimi più veloce dell’austriaco Kriechmayr e del francese Clarey (38 anni), argento a pari merito. Ai piedi del podio c’è Innerhofer, quarto a 35/100 da Paris dopo un errore. Grande gara anche per Mattia Casse, ripescato all’ultimo in squadra, ha chiuso a 50 centesimi dall’oro. Hanno deluso i norvegesi: 8° Sejersted a 50/100, 16° Svindal a 92/100.
Ad aggiungere un po’ di pepe c’è stato il cambio di visibilità, che ha fatto soffrire Paris fino alla fine: dal pettorale numero 20 in poi il sole ha illuminato la pista. E’ il primo oro dell’Italia maschile ai Mondiali dopo quello vinto a Garmisch 2011 da Christof Innerhofer, sempre in superG. Paris, 29enne della Val d’Ultimo, aveva già vinto una medaglia, l’argento in discesa ai Mondiali di Schladming 2013.
E’ la sua annata più bella: dopo i successi in discesa e superG a Bormio, ha vinto per la terza volta la discesa di Kitzbuehel.

Fonte: Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *