Quagliarella

Iezzo: “Quagliarella campione vero: quand’era a Napoli aveva un pensiero fisso”

Fabio Quagliarella, capocannoniere della Serie A, compie 36 anni e i suoi più cari amici gli dedicano un messaggio di auguri che arriva anche da parte del suo ex compagno Gennaro Iezzo, ai microfoni di SkySport.

Gennaro Iezzo ex portiere del Napoli, elogia e ricorda il suo compagno di squadra Fabio Quagliarella, nel giorno del suo 36esimo compleanno: “Basta che il Napoli vinca, magari anche con un gol di Fabio, così può fare tutti i record che vuole. E’ un grande amico e campione. Lui vive per il gol e lo sta dimostrando anche adesso che a 36 anni riesce ad essere ancora incisivo. Il suo pensiero fisso era solo quello, ad ogni partita diceva sempre di voler fare due-tre gol. Dispiace per quello che ha vissuto ed in fondo ho sempre sognato un suo ritorno a Napoli. All’epoca scelse la Juve e non fu facile neanche per lui. C’era una squadra russa ma lui voleva rimanere in Italia. Purtroppo all’epoca non era possibile parlare perché c’erano delle indagini in corso e non furono chiare le motivazioni di quell’addio. Quel fatto però gli ha restituito tanta serenità”.

“Non ricordo un suo gol brutto, lui è un giocatore che ha grandi colpi. Ricordo anche un quasi-gol contro il Livorno nel suo debutto al San Paolo. Ero già a centrocampo per abbracciarlo”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *