koulibaly-champions-www.ilmionapoli.it© Cityspot

Razzismo, Koulibaly di persona in Appello: un segnale forte

Razzismo, il giocatore azzurro si presenterà di persona in appello.

Strategia intelligente e segnale forte da parte della società azzurra contro il Napoli. Secondo quanto affermato da “La Gazzetta dello Sport”, Kalidou Koulibaly si presenterà di persona in Appello per rispondere e discutere il ricorso alla seconda giornata di squalifica ricevuta per l’applauso ironico rivolto all’arbitro Mazzoleni, durante Inter-Napoli dello scorso 26 dicembre.

Mattia Grassani, legale del club azzurro, ha spiegato che la decisione di adottare una tattica del genere è dovuta ad un episodio precedente: infatti, il precedente di Muntari dopo l’espulsione per aver abbandonato il campo durante Cagliari-Pescara del 30 aprile 2017 -sempre per la stessa causa- dà ragione al Napoli. Il giocatore si presentò di persona in Appello e la squalifica fu rimossa.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *