ISOARDI-SALVINI

Serie A, Salvini in FIGC: “Lavoriamo per stadi moderni e sicuri. Razzismo? Niente sospensione delle gare”

Serie A, da poco terminato l’incontro tra Matteo Salvini e la FIGC per discutere ancora una volta di razzismo e violenza negli stadi.

Serie A, le parole del ministro degli interni

Ecco le sue dichiarazioni: “Ad oggi non si può ancora morire negli stadi. Fortunatamente i numeri ci dicono che episodi del genere sono in forte riduzione. Anche i DASPO sono diminuiti. Non bisogna confondere nello sport che regala emozioni e gioia, i delinquenti con i tifosi. Bisogna far capire a chi va allo stadio che chi sbaglia paga: il tema della sospensione delle gare è un po’ delicato: si rischia di mettere nelle mani di pochi il destino di tanti.

Personalmente, quindi, sono stato d’accordo con la decisione di non sospendere il match tra Inter e Napoli. Abbiamo leggi vecchie sugli stadi e vogliamo favorire la costruzioni di impianti sicuri e moderni. Le parole di Ancelotti? Spero non si ripetano episodi del genere ma non confondiamo il bello del calcio con lo sport dei delinquenti”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *