28112018-mertens10-hysaj-hamsik-girocampo-squadra-champions-www.ilmionapoli.it© Cityspot

Fuori dalla Champions ma con l’Europa League alzata al cielo: 4 precedenti incoraggiano il Napoli

Dopo aver fallito il passaggio alla fase a eliminazione diretta della Champions League, Inter e Napoli sono state retrocesse in Europa League, dove debutteranno a febbraio in occasione dei sedicesimi di finale: i nerazzurri affronteranno il Rapid Vienna, mentre i partenopei se la vedranno con lo Zurigo. Due avversari sulla carta decisamente alla portata delle italiane, chiamate a ben figurare nella seconda competizione europea per club dopo la delusione della Champions League. Una retrocessione che già in passato, tuttavia, è diventata un’opportunità per trasformare una stagione incolore in una da ricordare: nelle prime 9 edizioni di Europa League, ben 4 sono state vinte da squadre partite dalla Champions League. Precedenti che possono e devono incoraggiare Inter e Napoli.

Ecco i precedenti fortunati:

Il primo esempio arriva dalla primissima edizione dell’Europa League, nella stagione 2009/2010. L’Atletico Madrid, allora guidato da Quique Sanchez Flores, arrivò terzo nel gruppo D di Champions League, alle spalle di Chelsea e Porto.

Tre stagioni più tardi fu la volta del Chelsea di Rafa Benitez. Reduci dalla conquista della Champions League solamente qualche mese prima, i Blues furono eliminati dalla fase a gironi finendo al terzo posto nel girone E, alle spalle di Juventus e Shakhtar Donetsk.

Dopo il trionfo del Chelsea nel 2013, in Europa League iniziò il dominio del Siviglia, che conquistò le successive tre edizioni. L’ultima, quella della stagione 2015/16, arrivò dopo la retrocessione dalla Champions League: gli andalusi conclusero al terzo posto la fase a gironi, alle spalle di Manchester City e Juventus.

Per trovare l’ultimo esempio di squadra in grado di vincere l’Europa League dopo la retrocessione dalla Champions basta tornare indietro solamente di qualche mese, con il trionfo dell’Atletico Madrid di Simeone nella finale di Lione contro il Marsiglia. I colchoneros conclusero al terzo posto il loro girone di Champions League, alle spalle di Roma e Chelsea.

Fonte: ItaSportpress

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *