cavani1-napolipsg-champions-www.ilmionapoli.it© Cityspot

Cavani e i suoi figli a Napoli: “E’ difficile vivere lontano da loro, ma ho ancora sogni da realizzare”

Edinson Cavani sente nostalgia di Napoli. E c’è un motivo in particolare: sente nostalgia dei suoi figli che continuano a vivere all’ombra del Vesuvio insieme all’ex moglie Maria Soledad. Queste le sue parole a Paris Match: “Odio separarmi da loro. Cerco di essere presente, ma è difficile vivere così per un padre. Fortunatamente, il legame di sangue che ci unisce è più forte della distanza che ci separa. Do loro tutto l’amore possibile e mi consolo sperando che la qualità dei momenti che condividiamo sia più importante della loro quantità. Bautista e Lucas sono cresciuti in Italia ma sognano di andare a vivere in Uruguay. Non ho forzato nulla, hanno espresso questo desiderio per se stessi. Sapere che hanno lo stesso mio desiderio mi rende davvero felice. “

Sulle vacanze di Natale dice: “Per niente al mondo passerei le mie vacanze altrove che in Uruguay, anche a luglio quando c’è l’inverno. Con la mia famiglia trovo ciò che ha sacrificato alla sua carriera e che gli manca di più: la libertà.”

“Non vedo crescere i miei nipoti, i miei fratelli cambiano, i miei genitori invecchiano – prosegue el Matador – Mi mancano i compleanni, la gente che se ne va, io non sono lì. A volte mi chiedo e mi rendo conto che sono passati dieci, dodici, quindici anni da quando vivo in Europa. Ho ancora un po ‘di tristezza in me. Se non fosse stata una passione, e anche una dipendenza, avrei continuato a giocare in Uruguay. Ho sacrificato molto per il mio sogno di correre nei più grandi campionati del mondo. Non mi sono mai pentito di queste scelte nel nome del calcio. E poi, ho ancora sogni da realizzare. Vincere una Champions League, in particolare. “

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *