ilmionapoli-champions-league-ssc-napoli-stella-rossa-allenamento27

Napoli, un viaggio tra i segreti dello staff medico azzurro

Napoli, gli azzurri sono la seconda squadra con meno infortuni durante le gare.

La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha effettuato uno studio del lavoro dello staff medico del Napoli, a partire da un’analisi fatta dall’UEFA: secondo un report trimestrale dell’associazione europea, il Napoli è la squadra è la seconda squadra con meno infortuni subiti durante le gare, con un tasso pari al 4,0%; lo stesso per gli infortuni muscolari, con un tasso di 0,5% rispetto alla media del 2,2%.
I segreti? Sostanzialmente due: una pettorina collegata al gps che permette di valutare ogni movimento degli atleti durante l’allenamento in modo da far elaborare dei carichi di lavoro specifici per evitare infortuni; l’altro segreto è l’oncologo dello Sbarro Institute di Philadelphia, Antonio Giordano, che sta portando avanti uno studio sul DNA dei giocatori azzurri. Questo lavoro consiste di prevedere, con precisione del 70%, la suscettibilità di ogni giocatore per quanto riguarda gli infortuni.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *