Ancelotti: “Pensiamo al Frosinone: ci siamo già scottati col Chievo. Meret può giocare”

Carlo Ancelotti oggi non parla in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Frosinone. In compenso è stato ospite negli studi di produzione Rai di Napoli parlando al TGR Campania: “Siamo stati scottati recentemente da una sfida sulla carta semplice come quella col Chievo. C’è uno scontro diretto e una eventuale nostra vittoria sarebbe comunque utile. Meret? Sta bene, credo possa giocare. Scudetto? La Juventus ha una solidità societaria molto forte, un fatturato molto alto e giocatori top, ma sono convinto che si possa competere. In questo momento dobbiamo restare attaccati il più possibile e sperare in eventuali e non scontati cali della Juventus. Sono in una bella società e ho una squadra giovane, con qualità e competitiva. Mi piace dare responsabilità, non solo ai giocatori, ma anche delegare allo staff”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Ad accogliere il mister, accompagnato dal direttore della comunicazione Nicola Lombardo, c’erano il direttore del Centro produzione tv Francesco Pinto e il vicecaporedattore Gianfranco Coppola. “Di Napoli mi piace tutto. Anche quello che sembra strano o stravagante. E il fatto di non prendersi troppo sul serio dei napoletani è simile al mio atteggiamento”.

 

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *