1781494140-whatsapp-iqByydJo8aVPbNFra7

Whatsapp, dal 2019 stop ai sistemi operativi obsoleti: ecco gli smartphone non più supportati

Fine della corsa per Whatsapp su vari smartphone. Come da protocollo, il prossimo anno porterà all’interruzione del supporto per la piattaforma di messaggistica istantanea sui dispositivi basati su sistemi operativi più datati.

Dal 2019, nello specifico, Whatsapp non sarà più disponibile sui seguenti smartphone:

Android 2.3.7 e precedenti;

iOS 7 e precedenti;

Nokia S40;

Windows Phone 8.0;

BlackBerry OS;

BlackBerry 10.

Gli sviluppatori non hanno fornito date ufficiali, ma precisano che dal prossimo anno sui dispositivi di cui sopra non sarà più possibile usare l’applicazione o parte delle sue funzioni

La scelta è facilmente intuibile nel fatto che si tratta di smartphone e versioni dei sistemi operativi non più supportati nemmeno dai produttori e che potrebbero rappresentare un problema per la sicurezza di coloro che li utilizzano. Più in generale però l’aggiunta delle nuove funzioni all’applicazione ha portato ad un appesantimento della stessa che potrebbe provocare rallentamenti in fase di utilizzo.

Per Whatsapp però non si tratta di una prima assoluta. Già nel 2017 infatti gli sviluppatori avevano tagliato il supporto a vari sistemi operativi e smartphone non utilizzati. In generale quindi Whatsapp continua con la sua strategia di supporto, a favore di smartphone più recenti su cui l’app è in grado di girare senza problemi e rallentamenti.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *