meret-napoli-dimaro© SSC NAPOLI

Alex Meret: la voglia di dimostrare il suo valore nonostante la sfortuna

Alex Meret e la sfortuna. Un binomio quasi inscindibile, visti i vari infortuni subiti dal giovanissimo portiere nell’arco della sua, seppur breve, carriera. Il giovanissimo estremo difensore era arrivato a Napoli, quest’estate con l’intenzione di ben figurare e mettersi alle spalle la sfortuna che sembrava perseguitarlo da tempo. Il Presidente De Laurentiis aveva fatto un investimento a lungo termine, spendendo una cifra considerevole, per quello che è considerato da tutti gli addetti ai lavori come il nuovo Buffon. Addirittra qualcuno ha sostenuto che le potenzialità del friulano siano superiori a quelli di Donnarumma.

A Dimaro non tutto è andato per il verso giusto. Infatti con la voglia di mettersi in mostra durante una partitella in famiglia, in uno scontro di gioco ha subito un grave infortunio al braccio. Per la precisione la frattura del braccio, che lo ha costretto ad un’operazione, e all’ennesimo lungo stop.
Il giovane friulano, quando difendeva i pali della Spal, aveva subito prima la frattura del polso che lo aveva tenuto poco più di un mese fuori, ma l’anno dopo era stato fermato da un problema muscolare che lo aveva tenuto lontano dai campi di gioco ben 129 giorni (più o meno lo stesso periodo che è stato fermo a Napoli).

Nell’aprile del 2018 un infortunio alla spalla lo aveva costretto ai box fino al giugno successivo. L’infortunio lo aveva fermato fino ad un mese prima che si fratturasse il braccio. Insomma tanta sfortuna per questo ragazzo, che pur non avendo avuto la possibilità di mostrare a tutti il suo vero valore, era riuscito ad attirare su di sé tanta attenzione.

Il ragazzo però, grazie anche alla sua giovanissima età, ha lavorato sodo con la voglia di tornare e di dimostrare al mondo le sue qualità. Dopo ben 135 giorni, Meret è pronto a riprendersi il posto da titolare, contro il Frosinone, Ancelotti sembra orientato a schierare il giovanissimo ragazzo.

L’esordio di Sabato sia l’occasione per mettersi alle spalle la sfortuna che lo ha perseguitato per molti anni. Un ragazzo con la voglia di dimostrare a tutti le sue reali potenzialità, e per dimostrare a chi ha scommesso su di lui che aveva visto lungo e bene.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *