Amazon

Amazon: ecco il giro d’affari del merchandising dei club italiani

Nell’universo Amazon monta sempre più l’interesse per il calcio, in particolar modo per il merchandising legato alle squadre di calcio professionistiche, soprattutto dopo le notizie di prime aperture store page ufficiali come ha fatto il Napoli a luglio. A quasi una settimana dalla conclusione del weekend più amato dagli shopping addicted, il Black Friday, è il momento giusto di tirare le somme e cercare di capire quanto vale il canale Amazon in Italia per il mondo del calcio.

Ammonta a oltre 8 milioni di euro il valore complessivo del giro d’affari annuale per il merchandising delle squadre di calcio della serie A su Amazon Italia, di cui oltre il 70% è rappresentato da capi e accessori per lo sport e il tempo libero (soprattutto magliette, ma anche scarpette, tute, etc).

Un valore sicuramente interessante considerando che spesso i top club italiani non hanno un proprio presidio ufficiale in Amazon.it e il business è gestito in larga parte da rivenditori (ufficiali e non) con il giusto fiuto per gli affari. La vendita di magliette (che da sola vale il 68% del fatturato complessivo annuo di merchandising con 5,5 milioni di euro) è legata soprattutto a sei squadre (JuventusMilanInterNapoliRoma Lazio) che complessivamente generano il 90% delle vendite di magliette in Italia.

Il confronto con l’estero, però, penalizza il nostro calcio. Il valore complessivo annuale di vendita delle magliette delle più importanti squadre europee è di 3,6 milioni di euro. Delle nove squadre prese in considerazione, a farla da padrone sono ovviamente i due top club spagnoli, Barcellona e Real Madrid, che generano fatturato per circa 650 mila euro ciascuno, un valore molto elevato se si pensa che solo due club italiani (Juventus e Milan) fanno meglio.

Fonte: Corriere dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.