Napoli e Atalanta, quanti ex: Denis, Cigarini, Reja, Donadoni e tanti altri

Napoli e Atalanta, una grande rivalità tra le tifoserie dei due club, ma nel corso della loro carriera calcistica, le due squadre hanno condiviso grandi nomi del calcio italiano.

Napoli e Atalanta, ecco gli ex delle due squadre

Giovanni Vavassori, esordiente nelle giovanili nerazzurre, entra a far parte della prima squadra orobica nel 1970 e vi rimane fino al 1972. Nell’annata successiva, il difensore passa tra le fila partenopee dove rimane fino al 1977 collezionando 94 presenze in magli azzurra.

Un altro nome molto noto nell’ambiente calcistico italiano è quello di Ottavio Bianchi, in forze presso il Napoli come centrocampista dal 1966 al 1971 e presso l’Atalanta nel biennio che va dal 1971 al 1973. Accantonata la maglia da centrocampista, Bianchi fa ritorno al Napoli in veste di commissario tecnico e vi rimane dal 1985 al 1989, contribuendo alla storica conquista del primo scudetto azzurro.

E poi Oscar Magoni, Nicola Amoruso, Inacio Pià, Luca Cigarini, German Denis e Alberto Grassi. Per quanto riguarda gli allenatori, Bortolo Mutti, che in veste di giocatore ha militato in entrambi i club, per poi dedicarsi alla preparazione della squadra partenopea nell’annata 1997/98 e in quella orobica nel 1998/99 e ancora nel 2010.

Poi Emiliano Mondonico che assume il ruolo di allenatore della squadra orobica, per poi approdare sulla panchina partenopea nell’edizione 2000/01. Infine, si ricordano anche Roberto Donadoni, Marcello Lippi ed Edoardo Reja.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *