windows 10

Windows 10, ancora problemi per l’upgrade di casa Microsoft: ecco di cosa si tratta

Windows 10 e il nuovo aggiornamento: una storia senza fine. Il nuovo upgrade di casa Microsoft, infatti, è ancora alle prese con dei bug che non permettono il rilascio ufficiale.

Windows 10, ecco l’ennesimo bug del sistema operativo

Ancora malfunzionamenti, dunque,  che questa volta colpisce gli utenti con GPU Intel o che usano iCloud. A non funzionare sono alcuni driver per componenti Intel e alcune funzionalità di iCloud. Si tratta quindi di nuove problematiche riscontrate, completamente diverse da quelle segnalate nelle precedenti settimane.

L’aggiornamento in questione è stato più volte ritardato e rimandato, a novembre è stato nuovamente integrato, ma a quanto pare le cose non sono ancora come Microsoft sperava. A questo punto c’è da essere scettici sul suo possibile arrivo prima della fine dell’anno. Per quanto riguarda i drive Intel, i problemi segnalati riguardano l’audio, che praticamente non funziona se nel PC sono installati i driver grafici Intel 24.20.100.6344 o 24.20.100.6345.

Ecco come Microsoft spiega questa nuova problematica: “Intel ha rilasciato inavvertitamente agli OEM due versioni del suo driver grafico (versioni 24.20.100.6344 e 24.20.100.6345) che accedevano accidentalmente a funzionalità non supportate in Windows. Dopo l’aggiornamento a Windows 10, versione 1809, la riproduzione audio da un monitor o una televisione collegata al PC tramite HDMI, USB-C o DisplayPort potrebbe non funzionare correttamente sui dispositivi dotati di questi driver. (Questo è un problema diverso dagli altri problemi con Intel)”

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *