DELAURENTIIS-FILMAURO

De Laurentiis: “Contestazione? Mi attaccarono anche quando presi Sarri”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa durante la presentazione del ritiro estivo a Dimaro. “I risultati non dipendono sempre dai calciatori che costano di più. Abbiamo preso giocatori che giocavano meno in altre squadre e al primo anno con noi, uno come Callejon, fece venti goal. Prendere un calciatore o meno non dipende soltanto da noi, ma da una serie di fattori ambientali, da una città complessa, piena di difficoltà e da amministrazioni locali a dir poco discutibili”.

“Contestazione delle curve? Esistono i watchers e i followers, i watchers sono 35 milioni e non 15 mila persone”

“Le Curve mi misero i manifesti per Napoli dandomi del cretino per aver preso Sarri. Dalla quarta partita Sarri fece una cavalcata eccezionale facendo numeri molto importanti. Non siamo riusciti ad essere continuativi perché abbiamo fatto il preliminare. Non ho la sensazione che non abbia più motivazioni, ma non ci ho ancora parlato”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *