GIAMPAOLO5-SAMPDORIA© Cityspot

Per il dopo-Sarri a De Laurentiis piacciono 4 allenatori italiani: tutti i profili

Per sostituire, eventualmente, Maurizio Sarri c’è da tempo una lista lunga di allenatori che sono stati presi in considerazione per il futuro in caso di addio del tecnico toscano. Lo ha rivelato anche lo stesso Aurelio De Laurentiis nelle varie interviste rilasciate alla carta stampata nelle ultime ore. Il presidente del Napoli ha visionato profili internazionali dal Portogallo, dalla Francia, dalla Spagna, dalla Germania e, ovviamente, dall’Italia.

Quattro, però, secondo il Corriere dello Sport, sono i profili di allenatori italiani che più piacciono a De Laurentiis per il dopo-Sarri

In Italia, su tutti, c’è Marco Giampaolo. Nel 2015 raccolse l’eredità di Sarri a Empoli guidandolo alla salvezza: è alla seconda stagione al timone della Sampdoria, con i blucerchiati è sotto contratto fino al 2020. Poi c’è Gian Piero Gasperini. Ha riportato l’Atalanta in Europa ed è pienamente in corsa per portare i nerazzurri a giocare l’Europa League anche nella prossima stagione: il suo contratto scade nel 2020. Infine ci sono due suggestioni sempre Made in Italy: Antonio Conte e Carlo Ancelotti. L’ex ct della Nazionale lascerà il Chelsea a fine stagione, un anno in anticipo rispetto alla scadenza contrattuale fissata nel 2019: nel 2014 si è congedato dalla Serie A. Esonerato ma ancora sotto contratto con il Bayern, Carletto ha rinunciato alla guida della Nazionale: ha offerte importanti dalla Premier League. In Italia manca da nove stagioni, dall’addio al Milan.

Fonte: Corriere dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *