Ad imageAd image

Milan-Verona 4-1: i rossoneri mandano Pecchia e gli scaligeri in Serie B

admin
admin
1 Min di lettura
Dopo Milan-Verona arriva il secondo verdetto del campionato dopo la retrocessione in B del Benevento

Milan-Verona 4-1: vittoria fondamentale per i rossoneri in chiave Europa League, sconfitta determinante per i gialloblù che retrocedono in Serie B. E’ aritmetica, infatti, la retrocessione degli scaligeri dal momento che, con questa nuova sconfitta, la 25esima in campionato, risultato a 7 punti dalla salvezza con due sole partite da giocare. A San Siro la squadra di Gattuso indirizza subito la partita a proprio favore grazie alle reti di Calhanoglu e Cutrone nell’arco della prima mezz’ora. Poi, ad inizio ripresa, il tris di Abate. Il Verona accorcia le distanze con il primo gol italiano del sudcoreano Lee, ma al 90′ arriva il 4-1 definitivo di Borini. Il Milan torna al 6° posto scavalcando, momentaneamente, l’Atalanta.

Condividi questo articolo