Ad imageAd image

Sarri: “Data soddisfazione a un intero popolo. Ma piedi a terra, Juve sempre prima”

admin
admin
2 Min di lettura
“Restiamo con i piedi per terra: non è cambiato nulla, la Juve è sempre avanti”

Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Sky al termine di JuventusNapoli. “Stasera ci interessava dare soddisfazione ai tifosi del Napoli. Per loro è una partita speciale, ieri erano in migliaia a salutarci prima della partenza. Abbiamo dato soddisfazione a noi e a loro vincendo in uno dei campi più difficili d’Europa. Da domani però si pensa alla Fiorentina. Sarà una partita difficile contro una squadra con cui non abbiamo mai vinto in casa loro durante la mia gestione. Per il resto cerchiamo di tranquillizzarci perché non è cambiato niente, la Juventus è ancora a più 1. I ragazzi erano felici nello spogliatoio.

E’ difficile spiegare a chi non lo ha vissuto il saluto dei tifosi ieri. Abbiamo fatto felice un intero popolo perché il Napoli è la squadra di un popolo intero. Come gestire l’euforia? Dobbiamo vivere la normalità di Castel Volturno. Probabilmente per mantenere la concentrazione ci sarà qualche allenamento più duro e qualche rimprovero in più. Vivremo nello stesso ambiente che incontriamo dopo ogni sconfitta, pareggio o vittoria. I cambi? Li ho fatti non pensando al risultato ma in base ai cambi che ha fatto la Juventus visto che hanno cambiato modulo in corsa d’opera”.

Condividi questo articolo