Ad imageAd image

Juve-Napoli, tutte le “combinazioni Scudetto” che premierebbero gli azzurri

admin
admin
3 Min di lettura

Siamo al giorno decisivo: questa sera ci sarà la sfida delle sfide, Juve-Napoli. Il match ha acquisito ancor più valore dopo l’ultimo turno di campionato grazie al pareggio dei bianconeri a Crotone. Ora i punti che separano le due squadre sono 4: un distacco comunque importante ma non incolmabile. Soprattutto alla luce dello scontro diretto in programma domani. Evidente che agli azzurri servirebbe la vittoria per sperare ancora nel sogno tricolore, ma vanno considerati anche gli impegni successivi al big match.

Juve-Napoli: ecco tutti i casi in cui il Napoli sarebbe campione d’Italia.

Partiamo dall’eventualità peggiore, che renderebbe a dir poco complicata la rimonta Scudetto. In caso di vittoria della Juventus all’Allianz Stadium, i partenopei dovrebbero sperare addirittura in un triplo passo falso dei bianconeri nelle restanti 4 gare di campionato. Ipotesi remota, conoscendo le cifre da paura del club piemontese. Anche un pareggio allo Stadium non soddisferebbe a pieno le ambizioni degli uomini di Sarri. In quel caso i 4 punti di vantaggio consentirebbero alla Juve di pareggiare in entrambe le trasferte con Roma e Inter, vincendo le restanti 2, per laurearsi campioni. Infatti, in caso di arrivo a pari punti tra le due squadre, a prevalere sarebbero Allegri e co. in virtù della vittoria al San Paolo.

La vittoria in rimonta contro l’Udinese ha riacceso le speranze del Napoli in chiave Scudetto.

Juve-Napoli, ma veniamo all’ipotesi migliore, quella che tutti i tifosi partenopei ai augurano: Il Napoli che sbanca l’Allianz Stadium.

In questo caso gli azzurri sarebbero ancora dietro in classifica rispetto alla Juve, ma di un solo misero punto. Ed alla luce della doppio confronto “da brividi” che attende la Juve con Inter e Roma, entrambe in trasferta, le possibilità di rimontare quel punticino sarebbero notevoli. Inoltre, va considerato anche il fattore “scontro diretto” nel caso in cui le due squadre dovessero terminare il campionato a pari punti. A quel punto conterebbe in primis il risultato con cui il Napoli si è imposto allo Stadium. Se la vittoria fosse di due o più reti di scarto, gli azzurri sarebbero in vantaggio nel computo dei due match. Al contrario, una eventuale vittoria di misura (1-0, 2-1 ecc.) costringerebbe il ricorso ad altri fattori. Differenza reti generale e gol segnati: in entrambe le statistiche i bianconeri sono attualmente avanti. Dunque, al di là di calcoli e congetture, il Napoli va a Torino con l’obbiettivo di vincere e di farlo nella maniera più larga possibile: in quel caso la parola Scudetto potrà diventare sempre più concreta…

 

Condividi questo articolo