Ad imageAd image

Donnarumma e Reina protagonisti a San Siro tra presente e futuro al Milan

admin
admin
2 Min di lettura

Donnarumma e Reina sono stati i grandi protagonisti del match di San Siro tra Milan e Napoli. Soprattutto il portiere stabiese dei rossoneri che, nel giorno della sua 100esima presenza in Serie A (battuto il record di Gianni Rivera) si è opposto a Milik al 92′ con una gran parata. E’ sembrato uno scontro tra il presente ed il futuro della porta rossonera, con Gigio e Pepe che a fine partita si sono scambiati un “arrivederci” al prossimo anno, senza sapere però se effettivamente sapranno convivere insieme a Milanello e su chi sarà il titolare del ruolo.

Intanto della loro partita ne parla Mimmo Carratelli sull’edizione odierna de Il Mattino. Gigio Donnarmma di Castellammare, 19 anni, 1,96, in maglione giallo, e Pepe Reina di Madrid, 36 anni, 1,88, in tenuta verde. Un canario e un ramarro.

L’anno venturo, Reina lascerà Posillipo per via Montenapoleone. È stato Pepe il primo protagonista della sfida quando ha deviato in corner l’immediato tiro velenoso di Bonaventura (3′) e ha poi rimediato a una «botta» di Calhanoglu (39′). Tra le due parate di Reina, a Donnarumma è toccato sventare una conclusione di Mertens (16′).

Ma non c’è stato molto lavoro per i due portieri. Sul taccuino di Reina si registrano una respinta alta su cross di Calhanoglu (12′), una presa alta all’inizio del secondo tempo, una parata facile su Bonaventura (65′), un pallone tra le mani sul rimpallo ravvicinato di Locatelli (86′).

 

Fonte: Il Mattino

Condividi questo articolo