Ad imageAd image

Napoli, terapia anti-stress: “snobbata” la bufera Juve e cena con festa a sorpresa a Chiaia

admin
admin
2 Min di lettura

Napoli completamente concentrato sulla Juventus e la lotta Scudetto? Sì, ma fino ad un certo punto. Perchè poi per ricaricare le batterie, fare gruppo e allontanare per un attimo lo stress da fine campionato sono necessari anche momenti più goliardici e di relax. E così la comitiva azzurra si è ritrovata a cena in Riviera di Chiaia ieri sera. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport la squadra ha trascorso la serata in un pub gourmet a due passi da Piazza dei Martiri e dall’inizio del dedalo di vicoli che compone i baretti di Chiaia. Inoltre ha partecipato ad una festa a sorpresa per i 40 anni di Pompilio, braccio destro del direttore sportivo Giuntoli, a Terrazza Calabritto.

Da Castel Volturno, quartier generale del Napoli, invece, arriva un altro tipo di messaggio riportato da Repubblica: “Una terapia anti stress per lo sprint finale”.

Gli azzurri avrebbero snobbato la bufera che ha coinvolto la Juve a Madrid in Champions. I giocatori stanno pensando solo ed esclusivamente alla partita di San Siro contro il Milan dopo la gran rimonta con il Chievo che ha scacciato le pressioni. A Castel Volturno non hanno dubbi: sarebbero state le eccessive pressioni, più del calo fisico, a condizionare in negativo le ultime prestazioni del Napoli. Ecco perchè la ritrovata serenità è stata una conquista importante.

Condividi questo articolo