DELAURENTIISCHIARO

De Laurentiis: “Sono d’accordo con Agnelli, Collina ha danneggiato anche il Napoli”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato dei recenti risultati delle italiane nelle coppe europee e delle accuse di Andrea Agnelli a Pierluigi Collina. Queste le sue dichiarazioni a margine della presentazione a Roma della ‘Race for the cure’: “Io mi sono battuto per la Var in Italia e non capisco per quale motivo non si sia trasferita anche al modello internazionale. Non sapevo delle parole di Andrea Agnelli ma sono d’accordo con lui, che si è lamentato di Collina.Voglio essere malevolo? A me il signor Collina mi ha buttato fuori dalla competizione negli anni precedenti. Evidentemente io sono un uomo libero e amo parlare apertamente Io non ho cadaveri nell’armadio. Le mie comunque sono delle supposizioni derivate da quanto mi è stato riferito. Però certe situazione arbitrali possono essere telecomandabili”.

De laurentiis: “Quando noi italiani riusciamo a primeggiare all’estero sono sempre molto felice e soddisfatto. Quindi tiferò per la Roma”.

Sulle riforme in Italia e in Europa: “Una prima riforma che dovremmo fare noi della Lega Calcio, anche se gli arbitri italiani hanno fatto bene fino ad ora in campionato, è quella che il governo degli arbitri dovrebbe essere una cosa che riguarda la Lega e non la Federcalcio. A livello internazionale si devono fare meno partite, e devono esserci meno squadre. Tutti dovrebbero giocare contro tutti, in una Superlega. Ma l’Uefa fa orecchie da mercante da anni, dobbiamo riuscire a coinvolgerlo anche nella modifica della Coppa Uefa. Altrimenti come associazione dei club del calcio europeo dovremmo creare un campionato alternativo”

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *