BUFFON1-juve

Buffon, l’ex arbitro Pieri: “Dichiarazioni da censura, il rigore c’era”

Tiziano Pieri, ex arbitro, parla ai microfoni di TuttoMercatoWeb. Queste le sue impressioni sulle parole di Buffon: “È da censurare tutto. Non è da lui attaccare in quel modo l’arbitro. Non capisco le parole di Buffon. Se si riferiva all’episodio dell’andata e all’espulsione può aver ragione, ma il fallo di Benatia è calcio di rigore. La sensibilità non può essere a livello tecnico. Il rigore andava dato. Poi magari le proteste, dal punto di vista disciplinare potevano anche essere gestite. Se il rigore fosse stato parato la Juve avrebbe giocato in dieci i supplementari e li l’attacco al direttore di gara poteva starci”.

Pieri sulla Var: “Sono favorevole. Ma nel caso del rigore al Real Madrid, anche il VAR lo avrebbe dato. Sicuramente aiuterebbe inserire lo strumento in Champions League, la sua introduzione è da velocizzare”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *