Chiacchere3

Dolci tipici di carnevale: ecco le chiacchiere napoletane

Le chiacchiere napoletane sono un dolce di Carnevale fritto e ricoperto di zucchero. A seconda delle zone, la ricetta può assumere nomi diversi, come bugie, cenci oppure frappe. Vengono generalmente accompagnate con il sanguinaccio o sancremaccio, altro dolce tipico di Carnevale.

Gli ingredienti per preparare le chiacchiere sono abbastanza semplici, e non c’è bisogno del lievito

INGREDIENTI:

400 g di farina

80 g di zucchero

2 uova

50 g di burro fuso

30 ml di limoncello o vino bianco

buccia d’arancia grattugiata

1 pizzico di sale

zucchero a velo

olio di semi per friggere

PREPARAZIONE:

Disporre la farina a fontana e mettere al centro le uova, il sale, lo zucchero, il burro fuso, il limoncello (o il vino bianco) e la buccia d’arancia. Lavorare l’impasto per le chiacchiere fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere con la pellicola e lasciare riposare per mezz’ora.  Dividere l’impasto in sei parti e iniziare a stenderne un pezzo. Passarlo poi nella macchinetta per la pasta fino al penultimo numeretto della rotella.

 

Piegare un lato e poi l’altro e passarlo nuovamente nella macchinetta della pasta. Ripetere questa operazione due o tre volte, servirà a creare le bolle quando si friggono le chiacchiere. Prendere la striscia di pasta (sempre arrivando al penultimo numero della rotellina) e ricavare le chiacchiere con la rotella a zig zag. Fare anche due taglietti al centro.

 

Friggere le chiacchiere in abbondante olio ben caldo. Se si scurissero troppo velocemente, abbassare la fiamma. Cuocere pochi minuti per lato. Asciugare l’olio in eccesso e disporre le chiacchiere in modo da poterle decorare agilmente con lo zucchero a velo.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *