ABETE1

Abete: “Risultato delle elezioni colpa dell’incapacità dei dirigenti”

Giancarlo Abete, ex presidente della FIGC, ha parlato ai microfoni di Radio Crc. “Sono amareggiato dalla giornata di ieri. Il commissariamento è la logica conseguenza dell’incapacità della classe dirigente. Uno tra Malagò e Fabbricini sarà il nuovo commissario e immagino che si avvarranno di sub commissari soprattutto per l’area tecnica del club Italia. Poi dovranno nominare il commissario della Lega di A.

L’atteggiamento di Tommasi è incomprensibile perché si può avere l’aspettativa ma non la pretesa di diventare presidente anche perché non ha accolto condivisioni. Al di là dell’aspetto tecnico relativo al nuovo CT, bisogna mettere le mani sulla situazione di Milano”.

Abete si sofferma poi sulla nuova competizione europea, la Nations League

“La Nations League? Le date restano le stesse, ma c’è una competizione che alimenta la competitività. Le amichevoli interessano sempre di meno perché non c’è una posta in palio e quindi c’era la volontà di creare una competizione che stimolasse un confronto tra soggetti di pari livello sul versante del ranking. Costituisce una sorta di preparazione per arrivare all’europeo”.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *