Ad imageAd image

Formula1, GP Malesia: vince Verstappen, Vettel quarto dopo la super rimonta

admin
admin
2 Min di lettura

Max Verstappen vince il Gp della Malesia, ma a dominare la scena sul circuito di Sepang è Sebastian Vettel. Il pilota della Ferrari, partito dal fondo della griglia, chiude al quarto posto, alle spalle di Daniel Ricciardo. La giornata è iniziata male per la Ferrari: a pochi minuti dal via, con la macchina già schierata in pista, la gara di Kimi Raikkonen è stata compromessa da un altro problema tecnico, stavolta all’unità termica della vettura, che è stata velocemente riportata ai box. Niente da fare però per il finlandese, costretto al ritiro.

Vettel non rimane a guardare. Il tedesco è subito una furia: a parte qualche difficoltà con Fernando Alonso, bravissimo ad arginare almeno per un po’ gli attacchi del ferrarista, Seb risale fino alla quinta posizione. Incredibile la rimonta del pilota Ferrari, che al 21esimo giro sorpassa Perez e si ritrova alle spalle di Bottas, scattato dal quinto posto in griglia. Il duello con il finlandese si risolve poco dopo grazie al gioco dei pit stop.

Con i nuovi pneumatici Vettel parte all’assalto di Ricciardo e arriva a tallonare l’australiano prima del doppiaggio su Alonso. Lo spagnolo rallenta la rincorsa del ferrarista – piuttosto irritato per le “resistenze” del pilota McLaren- e probabilmente costa a Seb lo spunto decisivo, visto che dopo il sorpasso le gomme del tedesco non reggono più il confronto con il ritmo di Ricciardo. Il piazzamento del tedesco rende decisamente meno amara la seconda posizione di Lewis Hamilton: sono ora 34 i punti di differenza dal ferrarista.

Fonte: Il Corriere dello Sport

Condividi questo articolo