Ad imageAd image

Sarri in conferenza: “Ounas ha talento. La Lazio sarà il primo banco di prova”

admin
admin
2 Min di lettura

Al termine della partita, Maurizio Sarri si è concesso in conferenza stampa ai cronisti presenti in sala. L’allenatore del Napoli ha commentato così, i vari punti.


Su Ounas:
 “Ounas deve fare un percorso di crescita. È un talentuoso con dei numeri ed è uno di quei giocatori che ai tifosi può piacere, così come può non piacere. Per stare con noi deve crescere tatticamente e mentalmente. È sicuramente un ragazzo su cui si può seminare perché il terreno è fertile”

Sul rigore: “Il primo rigorista era Mertens ed in seconda battuta Jorginho.  Sul secondo rigore ho chiamato io Hamsik, ero convinto che gli mancasse un gol dal record di Maradona. Mertens poi, è un animale da gol, è insaziabile”

Sulla prossima partita: “La Lazio sarà il nostro primo vero banco di prova importante,  dovremo stare molto attenti perché sono molto forti. Hanno battuto la Juventus in supercoppa e il Milan in campionato. Vedremo chi schierare, faremo le dovute valutazioni. Oggi abbiamo dato un po di riposo ad Insigne e Callejon. Se qualcuno avrà bisogno di rifiatare, lo faremo rifiatare ma valuteremo”

Su Ghoulam: “Se è a scadenza e gioca così, quasi quasi non gli farei rinnovare il contratto ancora per un mese, se serve a farlo rendere così bene”

Condividi questo articolo