Ad imageAd image

Zoff: “Napoli antagonista principale della Juventus”

admin
admin
2 Min di lettura

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Dino Zoff, ex allenatore della Nazionale ed ex portiere di Juve e Napoli: “Sarri è all’inizio della sua carriera di un certo livello per cui ha tanta strada da fare prima di allenare la Nazionale. Quest’anno per esempio è un banco di prova interessante perché il Napoli può giocarsi il campionato e i pensieri dell’allenatore devono essere rivolti al Napoli, poi dopo si vedrà. Il Napoli è l’antagonista principe della Juventus poi c’è da capire se la Roma riuscirà a quadrare la difesa. Le milanesi viste così, invece, non credo riusciranno a fare più di quanto hanno fatto lo scorso anno”.

Sulla Nazionale dice: “L’Italia è una buona squadra e può far bene. Credo sia normale andare al Mondiale e può fare anche bene perché ci sono giocatori interessanti. Probabilmente abbiamo in mente la partita con la Spagna, ma la Nazionale è competitiva e lo sarà. Verratti e Insigne sono due ottimi giocatori e faranno vedere la proprie forza. Sono fiducioso, il gruppo mi piace e penso possa far bene. La Nazionale italiana può sempre essere tra le prime squadre del mondo.
Quando diversi giocatori provengono da una squadra e quindi in Nazionale arriva il famoso blocco di una squadra è chiaro che c’è un vantaggio, ma ormai non solo l’Italia, ma tutte hanno questi problemi”.

Condividi questo articolo