Ad imageAd image

Ferlaino: “Il patto per lo Scudetto vale quanto un ottimo acquisto. Raiola nemico delle società”

admin
admin
2 Min di lettura

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Corrado Ferlaino, l’ex presidente dei due Scudetti. Riuscirà il Napoli a conquistarne un terzo? “La risposta a questa domanda sta negli avversari che hanno cambiato molto ma restano un cantiere aperto. C’è la Juve che ha perso Bonucci, ha dei difensori vecchi e tranne qualche acquisto a centrocampo non si è rinforzata molto. Alla luce di questo è giusto pensare di poter vincere lo Scudetto, poi c’è sempre l’imponderabile come quanto accaduto a noi l’anno dopo il primo tricolore. Stavamo ammazzando il campionato poi però non lo abbiamo più vinto. Il patto per lo Scudetto all’interno dello spogliatoio? Vale tantissimo, vale quanto un ottimo nuovo acquisto. Vorrei tornare al San Paolo il 20 maggio ubriaco di felicità e con qualche chilo di troppo per festeggiare il terzo Scudetto”.

Ferlaino sulle parole di Mino Raiola: “Raiola è il nemico delle società perchè le società fanno i contratti e Raiola fa sempre in modo che si rompano. Nel calcio i contratti si rispettano sempre: se il giocatore fa male, la società lo deve pagare ugualmente, viceversa se fa bene arriva il Raiola di turno e chiede il raddoppio dell’ingaggio altrimenti porta via il giocatore”.

Rivera ha detto che Insigne non merita la 10 della Nazionale, ecco la risposta dell’Ingegner Ferlaino: “Rivera sta lontano dal calcio da troppo tempo per cui è un parere che non ci riguarda. A dire la verità se Insigne lo fanno giocare nella posizione che ha ricoperto contro la Spagna è meglio che non giochi proprio”.

Condividi questo articolo