Ad imageAd image

Napoli, il blitz per Inglese: al Chievo 11 milioni, contratto di 4 anni all’attaccante

admin
admin
2 Min di lettura

Colpo a sorpresa, quindi, per il Napoli nell’ultimo giorno di mercato. Un colpo inaspettato, anche perchè riguarderà il 2018: il club azzurro prende Roberto Inglese dal Chievo e lo lascia in parcheggio lì per una stagione, in prestito. Un vero blitz effettuato in tempi rapidissimi e che – secondo quanto riportato su Il Mattino – poggia su fondamenta gettate nel primo pomeriggio di ieri e che ha trovato sbocco lungo la giornata, quando Giuntoli ha avuto il via libera da De Laurentiis e si è fiondato nella stanza del club veronese dove ha trovato Romairone, il ds del Chievo. La trattativa è stata rapidissima, una idea last minute, davvero un’occasione da prendere al volo: in una manciata di ore l’intesa è stata raggiunta sulla base di 11 milioni di euro. Ovvero, più o meno, il saldo attivo che il Napoli ha accumulato in questa sessione estiva, dopo le cessioni di Zapata, Strinic e Pavoletti e gli acquisti di Rui (4 per il prestito più 6 per il riscatto) e Ounas.

Con Inglese (10 gol in A l’anno scorso) che Giuntoli conosce dai tempi di Carpi, l’accordo è su base quadriennale: passerà a guadagnare dai circa 350 mila euro di adesso a 700 mila euro, più vari bonus a partire dalla prossima estate quando arriverà, probabilmente, a Napoli. In ogni caso, Giuntoli ha strappato una clausola che prevede, in caso di necessità, il passaggio in azzurro anche a gennaio. Inglese, 26 anni a novembre, ha già segnato due gol in questa stagione (62 presenze e 14 gol in serie A in carriera): una in campionato e l’altra in Coppa Italia. Il Chievo aveva respinto vari assalti nel corso dell’estate, poi ha ceduto al Napoli solo perché lo lascia lì per un anno.

Fonte: Il Mattino

Condividi questo articolo