Ad imageAd image

VIDEO – Manchester City, Shakthar e Feyenoord: ecco le avversarie del Napoli in Champions

admin
admin
3 Min di lettura

Prima del sorteggio di Montecarlo su ilmionapoli.it avevamo tracciato una panoramica delle possibili rivali del Napoli nelle tre urne di Champions. Gli azzurri hanno pescato i Campioni d’Ucraina dello Shakthar Donetsk in prima fascia, il Manchester City di Pep Guardiola in seconda fascia e poi i Campioni d’Olanda del Feyenoord. Non un girone complicato, ma ugualmente impegnativo con la sfida tra Sarri e Guardiola che infiammerà la scena: a chi il possesso palla? Quello che è sicuro è che né il maestro catalano, né i dirigenti ucraini e olandesi saranno felicissimi di aver pescato il Napoli.

Ecco come le avevamo presentate:

SHAKTHAR DONETSK – Lo Shakhtar è in prima fascia solo in virtù del nuovo regolamento, per il quale vanno in prima fascia le vincitrici dei rispettivi campionati. Sarebbe un avversario estremamente abbordabile e sulla carta inferiore al Napoli. Unico dubbio è sicuramente la lunga trasferta ucraina, che affrontata in periodi come Novembre e Dicembre potrebbe condizionare quel periodo della stagione. Fattibile. Difficoltà: **
Formazione (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kryvtsov, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Kovalenko, Bernard; Ferreyra All. Fonseca
Dopo 6 giornate di campionato in Ucraina è 2° in classifica con 15 punti (5 vittorie e 1 sconfitta, 12 gol fatti e 4 gol subiti).

MANCHESTER CITY –  Non solo i diavoli rossi, ma anche i citizens sono avversari temibili anche se, probabilmente, sarebbe più auspicabile trovare loro nell’urna piuttosto che i cugini in rosso. Guardiola in panchina è una garanzia in questa competizione, ma il City ha dimostrato nel corso delle stagioni che la Champions League non è proprio il suo habitat naturale. Il mercato ha portato buoni giocatori come Mendy e Walker ed un fuoriclasse come Bernardo Silva. Fatto sta che il City sembra un’eterna incompiuta e che a questa squadra manchi ancora qualcosa, soprattutto in termini di mentalità, per ambire alla Coppa dalle grandi orecchie. Belli ma non troppo. Difficoltà: ***
Formazione (3-5-2): Ederson; Kompany, Stones, Otamendi; Walker, Fernandinho, Sanè, Silva, De Bruyne; Aguero, Gabriel Jesus  All. Guardiola
Dopo 2 giornate di campionato in Inghilterra è a 4 punti (1 vittoria e 1 pareggio, 3 gol fatti e 1 gol subiti).

FEYENOORD – Squadra campione d’Olanda dal passato europeo importante, come dimostrano la Coppa dei Campioni, la Coppa Intercontinentale e le due Coppa Uefa nella sua bacheca. Qui la trasferta potrebbe essere insidiosa come quella di Glasgow. Difficoltà: **
Formazione (4-3-3): Jones; Diks, Botteghin, Van der Heijden, Haps; Toornstra, El Ahmadi, Vilhena; Berghuis, Jorgensen, Boetius All. Van Bronckhorst
Dopo 2 giornate di campionato in Olanda è a 6 punti (2 vittorie, 3 gol fatti e 1 gol subiti).

Condividi questo articolo