Ad imageAd image

VIDEO – Nizza-Napoli: le parole di Callejon, Insigne, Koulibaly, Hamsik, Allan e Mertens

admin
admin
3 Min di lettura

Ricco post-partita ieri per il Napoli che stamani riparte dalla Costa Azzurra per rientrare in Italia con gli azzurri che godono di un giorno di riposo dopo le fatiche di Champions. E’ festa grande nello spogliatoio di Maurizio Sarri: una gioia però contenuta, a dimostrazione della grande maturità raggiunta dal gruppo allenato dal tecnico toscano. Il primo a parlare è stato Kalidou Koulibaly:  “Loro volevano giocare più offensivi mentre noi abbiamo provato a fare sempre il nostro calcio. Oggi abbiamo dimostrato di saper difendere tutti insieme”.

Poi è la volta di Lorenzo Insigne, al 50esimo gol in azzurro: “Penso che abbiamo fatto una grande gara di squadra. Sapevamo che non era facile su un campo difficile e contro una buona squadra come il Nizza. Siamo stati bravi senza perdere mai la testa. Era una grande prova di maturità per dimostrare che possiamo stare nei grandi palcoscenici della Champions e penso che lo abbiamo fatto. Quest’anno la nostra forza è stata quella di essere rimasti tutti e speriamo di raggiungere traguardi importanti al termine della stagione”.

Il capitano Marek Hamsik sottolinea che si tratta di una qualificazione Champions più che meritata: “La nostra forza è quella che siamo rimasti tutti insieme: stiamo bene, ci conosciamo già da due anni e dobbiamo solo continuare su questa strada. L’anno scorso abbiamo fatto un grande girone di Champions, abbiamo fatto bene con il Real Madrid e poi un grande girone di ritorno in campionato chiudendo con 86 punti ma arrivando terzi. Abbiamo già dimostrato quanto siamo forti: dobbiamo soltanto proseguire e fare sempre meglio”.

“Il primo obiettivo era quello di entrare in Champions – parola di Allan – ci giocavamo tutto quello che avevamo conquistato nella scorsa stagione in due partite e ci siamo riusciti. Era molto difficile ma siamo felici. Abbiamo giocato davvero bene. Dobbiamo cercare sempre di non prendere gol e quello che abbiamo preso a Verona si poteva evitare. La cosa più importante del nostro calcio è la fase difensiva.

Dries Mertens non ha segnato ma si è detto ugualmente soddisfatto: “Oggi abbiamo dimostrato che sappiamo giocare molto bene. Abbiamo fatto una grande partita e non era facile qui a Nizza”.

A dire la verità il primo a parlare in assoluto è stato Josè Maria Callejon ma in qualità di uomo-partita dello 0-2 al Nizza: “Questa vittoria vale una stagione. Il Napoli deve stare in Champions perché è una grande squadra. Lo abbiamo meritato in queste due partite e siamo molti contenti. Dopo l’andata mancavano 90 minuti. Siamo venuti qua giocando il nostro calcio ed abbiamo meritato la vittoria”.

Condividi questo articolo