Ad imageAd image

VIDEO – Dante: “Il Napoli non è soltanto Mertens o Milik. Se facciamo gol stadio infuocato”

admin
admin
2 Min di lettura

Accanto a Lucien Favre in conferenza stampa all’Allianz Riviera per il Nizza, alla vigilia del ritorno di Champions col Napoli, c’è anche Dante, il difensore centrale, l’uomo di maggiore esperienza nello spogliatoio francese: “Sarà importante non prendere gol, certo. Però dobbiamo anche farli. E’ una partita molto speciale e credo che bisognerà dare il massimo. Soltanto dando il massimo avremo possibilità di vincere. Cercheremo di vincere e le proveremo tutte. A Nizza c’è grande attesa per questa partita, sappiamo che se dovessimo segnare lo stadio si infuocherebbe. Ma dobbiamo restare lucidi e concentrati. Da parte di noi giocatori più esperti c’è maggiore responsabilità. Conosciamo il livello della Champions e le tensioni che si vivono, per questo dobbiamo aiutare i più giovani e mostrare la via da seguire. Se mi taglierei i capelli per la qualificazione ? No”.

Balotelli e Sneijder due campioni in cerca di riscatto a Nizza: “Vedo Mario Balotelli molto motivato soprattutto per far vincere il Nizza e non tanto per rispondere ai media italiani. Sneijder è un grandissimo giocatore ed è arrivato qui molto motivato in vista del Mondiale e per mettersi in gioco in un nuovo campionato”.

Dante non preferisce parlare solo di Mertens o Milik: “Il Napoli non è soltanto Mertens. Il Napoli è un collettivo che gioca molto bene, in maniera molto rapida, con una manovra avvolgente. Dovremo stare attenti al loro gioco più che ad un singolo calciatore. Gli azzurri saranno sicuramente pericolosi”.

Condividi questo articolo