Ad imageAd image

Sarri cala il tris: Milik, prima vittoria e i tre punti

admin
admin
2 Min di lettura

Il Napoli inizia il suo campionato espugnando il campo dell’Hellas Verona. Prima vittoria di Maurizio Sarri alla prima di serie A dopo due sconfitte – una quando allenava l’Empoli – e un pareggio. Vittoria importante per rispondere al netto 3-0 della Juventus contro il Cagliari. Il tecnico toscano cambia quattro giocatori rispetto alla partita contro il Nizza nel preliminare di Champions League, sorprendendo tutti lanciando Milik dal primo minuto al posto di Mertens. Scelta coraggiosa, considerato lo stato di grazia del belga e il difficile periodo del polacco, oggetto di critiche dopo il gol sbagliato in coppa contro i francesi.

Milik, 9 gol in 25 presenze in maglia azzurra

Scelta dovuta e azzeccata: bisognava far percepire all’attaccante ex Ajax la stima e la fiducia che Sarri nutre nei suoi confronti e il modo migliore era farlo giocare dall’inizio. Scelta ripagata con il gol e una prestazione che è andata in crescendo con il passare dei minuti, soprattutto dopo la rete che conferito alla punta maggiore fiducia e sicurezza. Il Napoli potrà contare anche su Milik, su un modo diverso di giocare che potrà tornare utile contro squadre asserragliate in difesa, su una valida alternativa in questa lunga stagione appena cominciata.

Condividi questo articolo