Ad imageAd image

Ass. Borriello: “A fine agosto parte la seconda ondata di lavori al San Paolo”

admin
admin
2 Min di lettura

La seconda ondata di lavori al San Paolo partirà a fine mese. Lo ha rivelato l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Abbiamo dato il via al secondo lotto degli interventi previsti per il San Paolo. Abbiamo dato l’ok all’impianto anti-incendio, il rifacimento dei bagni e opere di messa in sicurezza della gabbia metallica. Sono lavori per oltre 2 milioni di euro che eseguirà la Napoli Servizi, la nostra società in-house. La partenza è prevista per fine agosto. I sediolini? Abbiamo deciso di includerli nel terzo lotto”.

L’Assessore non esclude in futuro una maggiore partecipazione del Napoli di De Laurentiis ai lavori da eseguire per il San Paolo: “L’impianto è gigantesco ed investire una quota da 25 milioni non è da poco. Poi con il terzo lotto dei lavori che è quello più corposo si vedranno interventi ancora più evidenti ed in questi potrebbero partecipare anche il Calcio Napoli attraverso vari accordi ma dipende sempre. Finora quelli che sono stati eseguiti sono tutti lavori eseguiti da noi. Il primo passo toccava a noi poi è chiaro che avendo un rapporto continuativo e considerando che il San Paolo sarà sempre più migliorato rispetto alle condizioni in cui l’ha trovato De Laurentiis ci potrà essere tutto il dialogo di questo mondo con il Calcio Napoli”.

In vista delle Universiadi del 2019 al San Paolo non scomparirà la pista d’atletica, contrariamente a ciò che invece desidererebbe De Laurentiis. Ma ecco l’ulteriore rivelazione fatta da Borriello: “Sì, ma noi abbiamo avuto modo di vedere dei modelli di stadio in cui la pista d’atletica fosse a comparsa e scomparsa con le tribune che si possono, di volta in volta, avvicinare o meno al terreno di gioco. Con la tecnologia si può fare tutto, dipende sempre dalla disponibilità economica che si ha”.

Condividi questo articolo