Acne

Cannabidiolo: la cannabis fa bene contro l’acne

Secondo uno studio recente condotto da un team internazionale all’Università di Debrecen, la cannabis fa bene contro l’acne: tra i vari principi attivi, la cannabis contiene il CBD, o cannabidiolo, un potente metabolita con effetti rilassanti, anticonvulsivanti, antidistonici, antiossidanti e antinfiammatori. Il cannabidiolo è coinvolto nella regolazione della produzione di sebo da parte del sistema endocannabinoide e si è rivelato essere un potente antinfiammatorio in grado di limitare la proliferazione batterica e combattere l’acne con successo. La cannabis sarebbe anche in grado di ridurre la proliferazione dei sebociti per cui sarebbe perfetto per lo sviluppo di un farmaco contro l’acne.

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *