DRONEALLENAMENTO© SSC NAPOLI

Allenamenti high-tech per il Napoli: Sarri introduce un “GPS” per migliorare i movimenti difensivi

39 goal presi lo scorso campionati sono tanti, quasi più di 1 di media a partita. Specialmente per un maniaco della fase difensiva come Maurizio Sarri. Come riporta l’edizione odierna de “il Mattino”, il toscano sta implementando i suoi “studi” sulla linea a 4 azzurra e, oltre al tanto caro drone, il suo staff ha introdotto un’ulteriore novità tecnologica negli allenamenti azzurri: sistemi satellitari di posizionamento, una sorta di GPS su ogni giocatore.

Questa sorta di “localizzazione” ha permesso al mister di lavorare più oculatamente sul pacchetto arretrato, tracciare le posizioni dei calciatori in fase di non possesso e poter poi correggere, in sala video, gli errori di movimento dei singoli ma anche quelli di reparto.

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.