Napoli© IL MIO NAPOLI

Napoli, è stato un ritiro social e planetario: i numeri di un grande successo

E’ stato un arrivederci planetario, nel vero senso della parola, quello di oggi tra il Napoli e il Trentino. E non solo per i rapporti di stima e di amicizia nati in questi sette anni tra Napoli con la sua squadra di calcio stellare e la Val di Sole con la piccola borgata di Dimaro Folgarida, ormai conosciute a livello internazionale e non solo per gli oltre 150 Napoli Club sparsi nel mondo.

Le immagini del ritiro 2017 e della val di Sole – posto tra le Dolomiti di Brenta patrimonio Unesco, l’Ortles-Cevedale, il Presena e caratterizzato da innumerevoli laghi e corsi d’acqua – per venti giorni sono finite sui due principali social cinesi, assieme agli allenamenti della squadra di Sarri.
Con una iniziativa voluta dalla società SSC Napoli quotidianamente sono stati proposti ai fans cinesi filmati, foto e curiosità – in altre parole il dietro le quinte del ritiro – sui profiliSSC Napoli Official realizzati su Wechat 800 milioni di adepti e Weibo che si limita a 300 milioni relativi agli allenamenti dei 21 giorni del ritiro 2017. Con le didascalie realizzate in ideogrammi cinesi e in lingua inglese.

Ogni giorno il gruppo operativo della società SSC Napoli ha realizzato dei post ad hoc per raccontare la storia di quanto è avvenuto in campo, allo Sport Hotel Rosatti e in paese. I cinesi sono, infatti, particolarmente attratti dal dietro le quinte. Uno storytelling costante (per usare un termine ormai abusato) con immagini live degli allenamenti catturate da bordo campo e con clip e miniclip emozionali (su aspetti tecnici, di divertimento e con rallenty ad hoc). Materiale finito anche su Instagram e Twitter. Una precisa strategia di mercato voluta dalla società del presidente Aurelio De Laurentiis in linea con il gradimento dei tifosi cinesi che, al contrario dei supporter europei, amano più i particolari di contorno che le immagini legate agli eventi agonistici. E in diretta sono stati diffusi tutti gli eventi collaterali al ritiro.

In quest’ambito rientra anche la nascita di un profilo di Marek Hamsik, il capitano e giocatore portabandiera della squadra azzurra. Con i testi sempre realizzati con ideagrammi cinesi e in lingua inglese. Ma la Cina rappresenta solo la punta di diamante perché analoghe iniziative hanno riguardato anche Portogallo e Brasile e, attraverso Snapchat, anche gli Stati Uniti.
Ad occuparsi del Napoli e ovviamente di Dimaro Folgarida, Val di Sole e Trentino è stato anche il profilo professionale Dugout che si occupa in maniera specifica delle attività dei Top Club calcistici europei e dei loro giocatori di punta. Per una settimana dalla Val di Sole sono stato proposti video e interviste con relativi benefici riscontri sul piano promozionale. Sempre gettonatissima la “Spiaggetta Napoli” nel torrente Meledrio dove ogni giorno i giocatori si sono recati immergendosi nelle acque frizzate per accelerare il recupero fisiologico muscolare post allenamento.

Per l’Apt della Val di Sole, Trentino marketing e il comune di Dimaro Folgarida il ritiro di quest’anno non solo si è così confermato una importante certezza all’interno della stagione turistica estiva ma anche un’occasione decisamente importante sul piano della promozione Web e social. Centinaia di migliaia le visualizzazioni fatte dai fans sulla pagina Facebook del ritiro (@napoliintrentino) che si aggiungono a quelle dei social ufficiali SSC Napoli sui canali FB, Instagram e Twitter, che vantano milioni di fans.
Ma ai risultati sui nuovi media si aggiungono oltre migliaio di articoli sui quotidiani e sui siti web degli organi di informazioni, le decine di ore di collegamenti radio, gli innumerevoli servizi e collegamenti diffusi da Mediaset Premium, Sky e Rai oltre alle centinaia emittenti di area, che quotidianamente hanno ricevuto i comunicati stampa di Nicer Srl di Trento corredati di HL degli allenamenti e delle relative fotografie.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.