Napoli, così non basta: serve il colpo da 90

Il campionato doveva ancora giungere al termine e nell’ambiente Napoli si stava già facendo largo l’idea che quell’impresa dal nome impronunciabile fosse possibile: la parola scudetto non è più un tabù, si è lentamente insinuata nella mente dei giocatori, di Sarri e di De Laurentiis e ora nessuno più ha paura di pronunciarla. Nemmeno i tifosi, che sperano che finalmente si tratti dell’anno buono soprattutto quando a crederci sono gli stessi addetti ai lavori. Sarà il magnifico gioco espresso, sarà il grande girone di ritorno, sarà il fatto che a tratti gli azzurri sono sembrati inarrestabili, fatto sta che nell’aria si respira la convinzione che qualcosa di importante si possa realizzare. La squadra gioca a memoria da due anni, i big sono stati confermati, – si attende solo il rinnovo di Reina e Ghoulam – i giovani azzurri talentuosi come Zielinski, Diawara e Rog hanno un anno in più di esperienza. Ma qualcosa ancora manca: serve la ciliegina sulla torta anche perché la altre non stanno a guardare. La Juventus ha perso pezzi importanti – vedi Bonucci e Dani Alves – ma come sempre per un campione che va un altro ne arriva, come Bernardeschi o Douglas Costa. Il Milan si è rinforzato in ogni reparto mentre l’Inter potrà contare sulla bravura del suo allenatore. Sarebbe ideale per il Napoli quel giocatore già con una certa esperienza, che sa come si vince, che è in grado di mantenere alta la concentrazione quando serve, viste le tante partite da affrontare e i numerosi cali avuti nella passata stagione. Ma il giocatore di esperienza ha un certo costo e la politica di mercato di ADL non viaggia in questa direzione. Allora perché non provare con un giovane, dalle indubbie qualità tecniche da confermare sotto la guida di Sarri e che sia affamato di vittorie? Un esempio, Chiesa o Keita. Il primo sarebbe un perfetto vice Callejon, il secondo è in grado di spaccare le partite. Magari il colpo arriverà, chissà forse dopo il play off di Champions quando nelle casse partenopee ci sarà qualche euro in più.

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.