Antonio Conte ammette: “Ho pensato di lasciare il Chelsea”

Antonio Conte, ex allenatore della nazionale italiana ed attualmente allenatore del Chelsea, in un’intervista rilasciata al Mail on Sunday ha affermato di aver pensato di lasciare la panchina dei blues: “Dopo una stagione pesante è davvero importante guardare indietro, vedere com’è andata la stagione e riflettere. È stata la mia prima esperienza in Inghilterra, un nuovo Paese senza la mia famiglia e devo essere onesto: è stata molto dura per me e per i miei cari. Quando vinci, pensi che tutto sia semplice, ma non è così. Ho scelto di continuare al Chelsea perché abbiamo trovato un modo comune di vedere il futuro. Il Chelsea è un grande club, ma non possiamo commettere errori, sarebbe pericoloso. Dobbiamo migliorare e crescere per costruire qualcosa d’importante”. Conte era stato accostato alla panchina dell’Inter prima dell’approdo in nerazzurro di Luciano Spalletti. 

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.