Ducati presenta a Laguna Seca la nuova 1299 Panigale R Final Edition

Non solo Motogp e Superbike a Laguna Seca, in California. Qui Ducati ha tolto i veli alla sua nuova 1299 Panigale R Final Edition, una serie speciale numerata e in livrea tricolore con cui la casa bolognese celebra e saluta il “motore bicilindrico sportivo” prima di aprire la ‘nuova era’ del V4.

La 1299 Panigale R Final Edition è una moto stradale omologata Euro 4 spinta da un propulsore Superquadro derivato da quello della 1299 Superleggera, con una potenza di 209 CV a 11.000 giri al minuto ed un picco di coppia di 14,5 kgm (142 Nm) a 9.000 giri al minuto. Essa è caratterizzata da un albero motore alleggerito, dotato di pastiglie di equilibratura in tungsteno, oltre a bielle e valvole in titanio. I due pistoni, da 116 millimetri di diametro, hanno due soli segmenti (come sui motori Superbike) e scorrono su canne cilindri in acciaio.

La struttura monoscocca del telaio è stata sviluppata da Ducati Corse con l’airbox per contenere il peso che è di soli 179 kg (senza benzina). Il resto della ciclistica ricalca quella della Panigale R, con sospensioni meccaniche Öhlins, impianto frenante Brembo con ABS Bosch e un angolo del cannotto di sterzo di 24°. L’avanzato impianto di scarico interamente in titanio è firmato dagli specialisti sloveni di Akrapovič e sfoggia un doppio silenziatore alto che riprende lo stesso layout della Panigale R adottato in ultima istanza nel Mondiale Superbike.

LASCIA UN COMMENTO

You must be logged in to post a comment.